Blog Single

Mobili direzionali per ufficio, impariamo a conoscerli

I mobili direzionali sono quei mobili che vengono utilizzati nella zona della direzione dell’ufficio, si possono quindi trovare nell’ufficio personale del manager o dell’amministratore delegato dell’azienda.
Non occorre, comunque, un titolo specifico per arredare un ufficio con mobili direzionali, quanto una funzione: questo tipo di mobilio viene solitamente riservato per quegli uffici dove si ricevono clienti, magari importanti, e sono quindi studiati per essere di forte impatto visivo, trasmettere una sensazione di importanza e professionalità. Un ufficio di un avvocato che vuole ricevere i suoi clienti e fare un’ottima impressione, ad esempio, potrà essere arredato con questo tipo di mobilio!

A differenza dei mobili operativi, ossia quelli che sono pensati per gli impiegati che lavorano alla scrivania, i mobili direzionali puntano più alla comodità e all’estetica, in quanto chi li usa svolgerà, seppur stando seduto, un differente tipo di lavoro, e anche la postura che manterrà durante la giornata sarà diversa rispetto a chi, ad esempio, scrive al computer tutto il giorno. È quindi importante capire che, nonostante il maggior costo di questo tipo di mobilio, non sempre le sedie direzionali sono idonee altrove: un impiegato che siede ad una sedia direzionale per svolgere un’attività non pensata per quella seduta, potrebbe essere molto scomodo.

Quindi attenzione a scegliere questo tipo di mobile solo per chi ne ha bisogno!

mobili direzionali per ufficio

 

Evitare di sostituire il mobile direzionale con un normale mobile da ufficio.

Alcuni tipi di mobili direzionali non sono facili da trovare, in quanto sono arredamenti da ufficio molto specifici e che non sempre sono richiesti dalle aziende. Perfino alcune aziende o mobilifici con un’area dedicata esclusivamente all’arredo da ufficio potrebbero non avere un catalogo specifico per mobili direzionali. In questo caso fate attenzione: dubitate di chi vi consiglia di mettere nella zona direzionale mobilio non pensato per quest’area specifica dell’azienda con la scusa che, comunque, il pezzo è esteticamente bello a vedersi. Il mobile direzionale svolge infatti un importante funzione comunicativa e non può essere rimpiazzato, si corre altrimenti il rischio di creare un ufficio per il manager, o un’altra importante figura aziendale, che non è altro che una copia di quanto si trova nel resto dell’ufficio.

Se questo può sembrarci ininfluente, l’impressione che si darà ad un possibile visitatore o cliente sarà del tutto errata, ed è proprio questo, invece, che un mobile direzionale dovrebbe evitare. Esistono moltissime aziende che si sono specializzate in mobili da ufficio e che offrono anche una vasta scelta per quanto riguarda la parte della direzione, tra le migliori in Italia, si segnalano sicuramente le aziende di arredamento per ufficio Modena e Bologna.
Questa bellissima regione del territorio italiano può vantare secoli di storia nel mobilificio artigianale di qualità, e negli ultimi decenni le aziende che si trovano in queste città si sono evolute per rimanere al passo coi tempi e presentare mobili in linea con le necessità moderne senza perdere, però, la qualità che viene garantita da una conoscenza storica del settore.

Close
Back to top